Quanto devo aspettare per prenderne un altro? Per quanto tempo la mia casa sarà contaminata dal coronavirus?

Il mio gatto presenta gli anticorpi contro il coronavirus felino – posso portarlo comunque alle mostre feline?

Ho appena sottoposto al test degli anticorpi una delle mie gatte e il valore è tornato a >1280, come l’ultima volta in cui è stata esaminata…

     

Ho perso un gatto a causa della FIP – quanto devo aspettare per prenderne un altro? Per quanto tempo la mia casa sarà contaminata dal coronavirus?

Risposta: il FCoV viene trasmesso attraverso le feci, quindi la principale area di contaminazione è la lettiera; pulitela e disinfettatela accuratamente con candeggina per uso domestico. Ricordate che alcune particelle microscopiche di lettiera infetta ed essiccata potrebbero essere state trasportate in altre stanze dall’aria o sotto le scarpe: pulite bene tutta la casa con un aspirapolvere. Il FCoV è in grado di sopravvivere fino a 7 settimane nelle feci secche. Questo virus viene trasmesso con la saliva solo per pochissimi giorni all’inizio dell’infezione, quindi è improbabile che le ciotole del vostro gatto siano contaminate; è comunque il caso di lavarle accuratamente. Fortunatamente il FCoV è un virus relativamente fragile e se seguite questi consigli difficilmente la vostra casa rimarrà infetta per più di qualche giorno. Per maggiore sicurezza è comunque consigliabile aspettare circa un mese prima di portare a casa un nuovo gatto.


Quanto sopra presuppone che aveste soltanto un gatto – quello morto in seguito a FIP; se invece avete altri gatti, è probabile che anche loro saranno stati infettati. Potete decidere di sottoporli al test degli anticorpi contro il FCoV ogni 3-6 mesi, di suddividerli in piccoli gruppi a seconda del titolo degli anticorpi che presentano e di prendere un nuovo gatto solo quando gli anticorpi di tutti i vostri gatti saranno ritornati a zero.


Ricordatevi di sottoporre anche il nuovo gatto al test degli anticorpi del FCoV – non vorrete introdurre nuovamente questo problema!

Top Of Page


 

 Il mio gatto presenta gli anticorpi contro il coronavirus felino – posso portarlo comunque alle mostre feline?

Risposta: poiché gli anticorpi del FCoV sono stati rilevati nell’84% dei gatti che partecipano alle mostre feline nel Regno Unito, non vedo che differenza potrebbe fare portarvi un altro gatto positivo!

Top Of Page

 
 

Ho appena sottoposto al test degli anticorpi una delle mie gatte e il valore è tornato a >1280, come l’ultima volta in cui è stata esaminata…

Risposta: questo significa che ha il 75% di probabilità di trasmettere il virus – dovrete usare un maschio dotato di anticorpi. Ciò significa anche che trasmetterà gli anticorpi ai gattini, cosicché anche se dovranno essere isolati e svezzati precocemente, gli anticorpi della madre potranno proteggerli fino a 6 settimane di età.

…ora ha 15 mesi ed è in calore – posso farla accoppiare? Devo sterilizzarla? Non so proprio cosa sia meglio fare. Se non l’avessi mai sottoposta al test, l’avrei fatta accoppiare senza riflettere, ma uno dei suoi fratelli è morto in circostanze sospette (senza autopsia, sfortunatamente), così abbiamo richiesto il test degli anticorpi.

Risposta: è una scelta molto difficile, perché lo stress può provocare l’insorgenza della FIP, e la sterilizzazione, la gravidanza e perfino il calore sono stressanti! Inoltre i farmaci  che interrompono il calore, come Ovarid, sono immunosoppressivi e possono aggravare il rischio di insorgenza della FIP. Probabilmente la gravidanza è l’opzione meno stressante, ma dovete farla viaggiare a lungo per l’accoppiamento? Viaggiare è stressante per i gatti. Avete un maschio vostro? Se decidete di sterilizzarla, il vostro veterinario è disposto a tenersi libero dalle altre operazioni di routine in modo che la gatta possa entrare in sala operatoria e tornare a casa nel giro di poche ore? Anche se non esistono prove effettive di un’efficacia sull’infezione da FCoV*, potrebbe essere utile usare un diffusore di Feliway (feromone felino) per ridurre lo stress della gatta, qualsiasi sia la vostra scelta

.
*L’efficacia di Feliway è stata dimostrata per quanto riguarda la riduzione della frequenza di urinazione impropria in casa, il che presumibilmente indica una riduzione dello stress (Hunthausen, Veterinary Medicine, 95, 2, 151-155).

Top Of Page

 

Grazie infinite per aver tradotto il sito della d.ssa Addie dall'inglese all'italiano:
Maria Elena Marino, Diana Lavarini, Carlo Santulli, Claudio Nasso

Site © 2004 Dr. Diane Addie
Site Design © Melody Amundson, Mariposa Creations